Il controllo sottile
11 Novembre 2020 By Redazione online Non attivi

Il MAECI finanzia la traduzione de “Il controllo sottile” per la Malesia

5
(1)

Il “Controllo sottile” di Davide Ferrante sarà tradotto e pubblicato anche in Malesia.

Il saggio sul controllo certosino istruito e perpetrato dai gestori del potere.

La necessità di controllare scaturisce dall’esigenza di pilotare i comportamenti e direzionare le scelte. Ma esiste in tantissimi anche un sottile piacere nell’esporsi, o nell’essere controllati.

Sembra che il futuro dell’umano sia incentrato esclusivamente sul “vedere e l’esser visti”, e sul superficiale a discapito di quei necessari slanci evolutivi figli del pensiero critico che ricerca e ha la necessità dell’approfondimento.

Si è nella pericolosa rete, ma ci si sente così liberi da poter mettere in mostra spesso solo il peggio di sé, non tenendo conto che clienti, titolari, pubblicitari e gestori del potere prendono decisioni (su di noi) sulla base di quel che vedono (di noi) tra foto, video, condivisioni, sfoghi, like, post e mex. La trappola è letale proprio perché fa leva sull’esigenza di voler apparire liberi, disinvolti e presenti per un “mondo” di eterei amici che in realtà ci ignora, mentre i soli a non ignorarci sono i cinici e manipolatori gestori del controllo sottile.

Visiona la scheda completa –>

How useful was this post?

Clicca sulle stelle per valutare

Average rating 5 / 5. Conteggio voti: 1

Non ci sono voti per questo post