CONDIVIDI QUESTO POST SU:

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

IL MONDO S'È FATTO MALE

PDFStampaEmail
Codice ISBN: 9788893540889
Autore: Antonella Vairano
Titolo: IL MONDO S'È FATTO MALE
Anno di Edizione: 2019
Numero di pagine: 72
Prezzo: € 12,00
Genere: Poesie
Prezzo:
Prezzo di vendita: 10,20 €
Scontato di 1,80 €
Anno di Edizione: 2019
Descrizione

L'AUTRICE

Antonella Vairano nasce a Conversano, città d'arte e di storia a pochi chilometri da Bari.

Appassionata dell'arte in tutti i suoi linguaggi, ha particolare inclinazione per la poesia. Per l'autrice la Poesia è il suono della Bellezza che invano fa silenzio, la seduzione dell'armonia è grazia lieve.

Ha conseguito diversi riconoscimenti a premi letterari nazionali e internazionali. Recentemente è stata finalista al “Premio letterario Argentario” 2018. Coautrice in diverse antologie poetiche nazionali e internazionali, è stata selezionata per l'agenda letteraria “Fragole” 2018 ediz. Lietocolle e per l'antologia poetica del Premio Internazionale “Il Sublime - Il golfo dei poeti” 2018. È stata coautrice dell’antologia a carattere Internazionale “Un maestro per un anno” 2018 ediz. Wip, a favore dei bambini profughi in Siria. Ha fatto esperienza nel teatro recitando in diversi spettacoli.

“29 Note poesie” è la sua prima pubblicazione uscita a marzo 2018 (youcanprint ediz.). Promuove e organizza eventi culturali per il Circolo letterario “Vento Adriatico”.

 

IL LIBRO

L'autrice scrive e denuncia un radicale corporeo disprezzo verso ciò che ci fa male e ci fa del male.

A volte descrive l'impotenza che ci atterrisce e che ci lascia in uno stato di immobilismo perfetto: siamo al cospetto di un declino che ammorba e annichilisce, che crea e moltiplica povertà e miseria di creatività, di spirito, di mente.

E lo stesso declino si compiace di tanto dolore.

 

 

Recensioni

Martedì, 30 Luglio 2019
Le parole poetiche di Antonella Vairano ne “Il Mondo s’è fatto Male” sono di una potenza straordinaria e, sul lenzuolo bianco, come leggo in Probabile incerto , l'autrice adagia proprio il corpo graziato della parola che è parola scarna, forte ed essenziale, priva di qualsiasi inutile orpello, eppur bella.
Sul male, come corpo strisciante e cangiante di serpente, si concentra l'attenzione dell'autrice, il male che assume diverse forme: la mancanza di coerenza, l'ipocrisia, la falsità o l'indifferenza.
Scava la pietra, l'autrice, come un fine scalpellino per portare alla luce quel che è sottostante, nascosto, ciò che è vero, e ne Lo straniero così scrive: togliete la pelle / agli affreschi delle chiese come a dire, tirate via il lenzuolo dal dipinto per rivelare l'autentico. Se posso accostare questa poesia ad un modello, quel modello è certamente il classico; una statua antica, non una cattedrale barocca, s'intende, ma un tempio greco.
Vede il male, l'autrice, ed in Babilonia invoca Dio: Ehi Dio.../esci dal tuo cerchio d'incenso! Un Dio che ella ama e che in Freddo definisce angelo di carta e per il quale mostra una tenerezza infinita; non così invece per quel ministro di Dio, il sacerdote fermo/con una preghiera in mano.
Alle volte però, appare forse stanca, la sua denuncia sembra placarsi come in Fumo e sigari , quando l'irruenza ed il desiderio di cambiare il mondo, tipici dell'età giovanile, cedono il passo al tempo della maturità ed ella sentenzia Io non fumo più . Però, la debolezza, la cedevolezza durano soltanto un attimo, la forza subito ritorna come un'onda altissima e, in La figura chiude l'opera così: Sarò il controcanto della tua costola bassa .
Questa dunque è la sua promessa, il suo impegno; quel che più le sta a cuore è il bene, il vivere autenticamente perché, come ella afferma: continuo.../a coltivare rose.
Una poesia forte, tesa, frontale che è rosa rossa su duro asfalto.
Giulia
Martedì, 16 Luglio 2019
Le poesie della raccolta Il mondo s'è fatto male della poetessa Antonella Vairano sono da considerarsi imperitura. In esse vi è assoluta Verità , vi è raffigurato un vissuto totalizzante dallo spirito alla carne. Sono versi attualmente in atto che, si adoperano nella loro complessità storica assumendo forme e colori in un linguaggio poetico futurista.
Versi che colpiscono e attraggono nell'immediato sublimandosi come particolari di un dipinto rispetto alla compiutezza dello stesso. S'incontra la metafisica di De Chirico nella poesia che chiude la raccolta, dal titolo La figura .
La struttura poetica della Vairano ed il suo contenuto riporta inevitabilmente all'imperiosità poetica della poetessa Marina Cvetaeva. Nelle poesie intitolate Uomini buoni e Babilonia esiste un processo recondito dell'anima, poiché sono versi ancestrali, ci tramandano immagini profetiche nel richiamo della purezza rilkiana in Manca poco per l'alba e tra gli origami della poetessa Alejandra Pizarnik in Specchi .
Il suo stile appare classico, autoritario , poiché in questa raccolta, La Vairano, nella poesia “ Al Poeta” chiosa scrivendo : Non ho altro da conoscere. Dammi il sonno per andare , segno di assoluta consapevolezza del nostro tempo e profonda conoscitrice dell’animo umano.
Si potrebbero definire le sue liriche prendendo in prestito un verso della poetessa Anne Sexton “ Alte come il Cielo, Profonde come l’Oceano”.









Gloriasannino

Per l'estero

       

Sei qui:   HomePoesiaIL MONDO S'È FATTO MALE

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina policy&privacy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

La seguente informativa si applica al dominio CSAEDITRICE.IT e si riferisce al trattamento dei dati personali degli utenti che consultano tale sito registrandosi, e che interagiscono con i servizi e le funzionalità dello stesso.

Tale informativa è stata sviluppata in conformità alla Raccomandazione n. 2/2001 adottata il 17 maggio 2001 dal Gruppo di Lavoro per la tutela dei diritti personali in relazione alla raccolta di dati online nell’Unione Europea, e resa ai sensi dell’art.13 del Decreto Legislativo n.196 del

30 giugno 2003 (ossia il Codice in materia dei dati personali) e specifica:

 

  • Il titolare del trattamento che controlla e gestisce i dati personali raccolti attraverso il sito;
  • Le informazioni personali raccolte e le finalità della raccolta e del trattamento;
  • Le modalità del trattamento;
  • Le misure di sicurezza adottate al fine di tutelare i dati personali raccolti;
  • L’ambito di comunicazione a terzi;
  • Le modalità con cui gli utenti possono verificare il trattamento dei propri dati personali ed eventualmente avvalersi dei diritti riconosciuti dal Codice Privacy.

 

Si precisa inoltre che tale informativa non è estensibile ai siti web consultabili come links dal sito www.csaeditrice.it, per i quali la CSA, titolare del trattamento, non è in alcun modo responsabile.

 

 

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

 

Il titolare e responsabile del trattamento è la

CSA EDITRICE Srl

con sede in via Grotte. 37

70013 Castellana Grotte (BA)

 

 

TIPOLOGIA DEI DATI RACCOLTI E TRATTATI E FINALITA’ DELLA RACCOLTA

 

Dati forniti volontariamente dagli utenti

 

La CSA raccoglie e tratta i dati personali che vengono da te forniti in modo esplicito e volontario, tramite la registrazione al sito, la richiesta di informazioni, l’inserimento di un ordine nonché tramite l’iscrizione al servizio di newsletter e l’invio di posta elettronica o tradizionale.

I dati personali che la CSA raccoglie e tratta comprendono il tuo nome, indirizzo, indirizzo di posta elettronica, numero di telefono, numero di fax, codice fiscale e/o partita iva ed altre eventuali informazioni personali di carattere facoltativo, dettagli relativi ad ordini e pagamenti, richieste di restituzioni ed anche dati relativi all’utilizzo del Sito da parte tua.

 

Finalità della raccolta dei dati personali

 

I dati vengono raccolti ed elaborati al fine di fornire i servizi che ci hai richiesto, quali la registrazione al Sito, l’iscrizione al servizio di newsletter, l’invio di informazioni o di proposte per servizi o prodotti.

L'iscrizione al servizio di Newsletter autorizza la CSA a inviarti news culturali, o relative a nuove pubblicazioni, o a iniziative dell'azienda. nonché promo di servizi che l'azienda può erogare, tra cui quelli informatici forniti con il marchio CSA Promodis (www.csapromodis.it).

L’unione dei dati raccolti può anche servire per tracciare un tuo profilo commerciale e per il conseguente utilizzo dello stesso per finalità promozionali e di marketing.

Ricordiamo, inoltre, che i dati personali sono raccolti e possono essere conservati e elaborati a scopo contabile amministrativo.

 

Dati di navigazione degli utenti

 

La CSA tratta i tuoi dati di navigazione, ossia quei dati la cui trasmissione è implicita nel funzionamento dei sistemi informatici preposti alla gestione del Sito e nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Sono dati di navigazione, ad esempio, il tuo indirizzo IP o i nomi a dominio dei computer che utilizzi per connetterti al sito, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato per sottoporre la richiesta al server e altri parametri relativi alla tipologia e al sistema operativo informatico da te utilizzato.

 

Finalità della raccolta dei dati di navigazione

 

Tali dati sono raccolti e utilizzati dalla CSA esclusivamente per ricavare informazioni di carattere statistico sull’uso del sito e per finalità di monitoraggio del corretto funzionamento dello stesso. Tali dati potrebbero, inoltre, essere usati allo scopo di accertare eventuali responsabilità in caso di reati informatici ai danni del sito o realizzati attraverso esso.

Fatta eccezione per tale ipotesi, la CSA conserva i dati di navigazione degli utenti il periodo necessario alle finalità di cui sopra e in forma anonima, per poi cancellarli dopo l’elaborazione.

 

Cookies

 

I cookies sono piccoli file di dati conservati sul disco fisso di un computer. Il nostro sito se ne serve con la finalità di snellire l’analisi del traffico su web ossia al fine di garantirti una più agevole navigazione sul sito.

I cookies non ci permettono alcun tipo di controllo sul tuo computer e nessuno dei tuoi dati viene acquisito dal sito.

Inoltre, non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale.

Si precisa infine che la CSA non ha alcun tipo di accesso né di controllo rispetto ai cookies presenti sui siti web accessibili dal sito

www.csaeditrice.it, fatto salvo per i siti www.csapromodis.it e www.autoriitaliani.it di cui è proprietaria, e che pertanto declina ogni responsabilità e ti invita a prendere visione delle singole e specifiche informative sulla privacy dei siti di terzi a cui fai accesso.

Inoltre, ti segnaliamo che la sezione “Aiuto” della barra strumenti situata sulla maggior parte dei browser, indica come evitare la ricezione di cookies da parte del browser e come disabilitare del tutto i cookies.

Ti ricordiamo, tuttavia, che la disabilitazione dei cookies può limitare le possibilità di utilizzo del sito e impedirti di usufruire al meglio delle funzionalità e dei servizi del Sito.

 

Facoltà degli utenti di conferire i dati

 

Fatta eccezione per quanto detto in relazione ai dati di navigazione, tu sei libero di fornire o meno i tuoi dati personali.

Considera tuttavia che la comunicazione dei tuoi dati personali e la loro conseguente raccolta, si rendono necessarie per la prestazione dei servizi da te domandati, quali la registrazione al sito, l’iscrizione al servizio di newsletter, l’invio di informazioni da te richieste, nonché l’evasione degli ordini; sottolineiamo che il loro mancato conferimento potrebbe causare una nostra inadempienza contrattuale e l’impossibilità da parte tua di ottenere il servizio richiesto.

Ricordiamo, inoltre, che i dati personali sono raccolti e possono essere conservati ed elaborati a scopo contabile amministrativo.

 

MODALITA' DEL TRATTAMENTO E MISURE DI SICUREZZA ADOTTATE

 

Ai sensi del vigente Codice, i tuoi dati personali sono trattati in modo lecito e secondo correttezza, raccolti in modo pertinente, completo e non eccedente rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o successivamente trattati.

Tali dati sono raccolti e trattati dalla CSA in prevalenza con strumenti informatici automatizzati e vengono conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario a conseguire lo scopo per i quali sono stati raccolti.

Il trattamento dei dati personali, inoltre, avviene in conformità alle disposizioni vigenti in tema di sicurezza preposte a prevenire la perdita dei dati e usi non corretti o illeciti degli stessi.

 

 

AMBITO DI COMUNICAZIONE A TERZI

 

La CSA comunica i tuoi dati personali nei limiti e nelle modalità descritti nella presente informativa e nel rispetto del consenso da te dato al trattamento dei tuoi dati personali.

I dati raccolti sono visibili e vengono elaborati all’interno della CSA dalle persone che hanno l’esigenza di accedervi per le finalità prima descritte, quali consentire la registrazione al sito, rispondere a domande e richieste, nonché compilare e evadere gli ordini, fatture, eccetera.

Secondariamente, i tuoi dati personali possono essere comunicati a terzi che siano in modo esplicito e legittimo destinatari di comunicazioni previste da norme di legge, nonché a istituti di credito e partner commerciali della CSA.

 

 

DIRITTI DEGLI UTENTI

 

Come descritto nel Titolo II del Codice della Privacy che regola i diritti degli interessati, tu hai il diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che ti riguardano, nonché la loro comunicazione in forma intelligibile.

Nello specifico, tu hai il diritto di ottenere l’indicazione:  

 

  • dell’origine dei dati personali;
  • delle finalità e modalità del trattamento;
  • dell’identità del titolare e del responsabile del trattamento;
  • dei soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza.

 

Inoltre, è tua facoltà chiedere e ottenere:

 

  • l’aggiornamento, la rettificazione o l’integrazione dei dati;
  • la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati.

 

Per ultimo, ti puoi opporre, per motivi legittimi, in tutto o in parte, al trattamento dei tuoi dati personali.

 

Per qualsiasi chiarimento o richiesta relativa al trattamento dei tuoi dati personali, puoi contattare la CSA mediante lettera raccomandata, telefono, fax o email ai seguenti indirizzi:

CSA EDITRICE Srl

con sede in via Grotte. 37 - 70013 Castellana Grotte (BA

Telefono: +39 0802375821

Fax: +39 0802375821

Mail: info@csaeditrice.it

 

La presente informativa è quella attualmente in vigore (a partire dalla data del 30 gennaio 2013). Sarà cura della CSA aggiornarla in base alle variazioni del Codice della Privacy o alle variazioni gestionali in seno all'azienda.